CUCITO SULLA PELLE
Martina Basile / Susanna Vallebona

13 / 18 aprile 2010
SBLU_spazioalbello

SBLU_spazioalbello non si interessa a un solo linguaggio espressivo, ma sono molte le dinamiche che propone.
La prossima iniziativa di SBLU è un’indagine sull’arte di essere e sull’arte di apparire vista attraverso il lavoro di Martina Basile, fashion designer e di Susanna Vallebona, graphic e art designer.
Il desiderio è quello di uscire dagli schemi mentali abituali per mettere a confronto arte e moda attraverso nuovi linguaggi: abiti esposti alle pareti come opere d’arte e ritratti evocati più che rappresentati.

MARTINA BASILE
Martina Basile è una giovane fashion designer laureata al Politecnico di Milano.
Lavora con t-shirts usate che taglia, cuce e assembla ad altri materiali riportandole a nuova vita.
Il suo lavoro parte dal concetto che tutto possa essere recuperato, che l’uomo non abbia bisogno di nuovi prodotti, ma di imparare a utilizzare al meglio le risorse di cui dispone. Un atteggiamento creativo per contrastare il consumismo esasperato del nostro attuale modello di vita.

SUSANNA VALLEBONA
Susanna Vallebona non solo è direttore artistico di SBLU_spazioalbello, ma anche designer e artista.
In mostra propone un’indagine sull’essere e sull’apparire attraverso i ritratti di dieci personaggi, alcuni dei quali noti al grande pubblico altri sconosciuti, ma a lei legati per vari motivi.
Da Philippe Daverio a Michelangelo Buonarroti, da Enzo Ferrari a Salvatore Quasimodo la descrizione avviene grazie agli strumenti con i quali la nostra società manifesta se stessa.
Ognuno è conosciuto e riconosciuto dagli altri per una serie di elementi distintivi che lo rendono unico, una serie di “marchi” cuciti sulla pelle, forse superficiali, ma comunque legati in modo indissolubile all’idea che si ha della persona.