MATER MATERIAE
Chen Li, Marialuisa Sponga, Thula

20 / 30 ottobre 2009
SBLU_spazioalbello
Inaugurazione martedì 20 ottobre dalle 18

SBLU_spazioalbello si propone di indagare la materia attraverso le sue molteplici forme e visioni con una mostra tutta al femminile. Tre le artiste: Chen Li, nata in Cina e vive in Italia dal 1976, Marialuisa Sponga, milanese e Thula (Antonella Trapasso), romana. Propongono istallazioni calligrafiche, assemblages di materiali naturali, sintetici e riciclati, bassorilievi pittorici monocromi, per offrire autentiche suggestioni tattili e visive fatte di forme e cromie.

CHEN LI, calligrafa e artista poliedrica interpreta la grande tradizione della scrittura orientale. Le sue opere trasformano le parole in immagini, i segni in emozioni. Il punto di partenza è il singolo segno che contiene tutto il mondo interiore dell’artista. La mostra propone alcune delle ultime creazioni del 2009 che vogliono essere un tributo al grande artista contemporaneo Bruce Nauman e al suo amore per la parola.

MARIALUISA SPONGA, protagonista della Fiber art italiana, possiede un’autentica passione per la manualità in un’epoca in cui l’aspetto pratico della realizzazione passa in secondo piano. Fa dialogare le materie naturali con quelle industriali e riciclate, creando opere polimateriche di grande impatto visivo. Grovigli, fili e frammenti si addensano e si diradano, componendo paesaggi astratti e infiniti dove la natura come ispirazione prima è scoperta dall’artista che nello stesso tempo ne subisce il mistero.

THULA, impegnata dal 2000 nella ricerca pittorica, si dedica all’informale con un tipo di pittura da lei stessa definita “materica interiore”. La sua ricerca indaga la realtà intima, gli stati d’animo mutevoli; i suoi sentimenti e le sue emozioni fluttuano sotto una superficie lucida e luminosa quasi a voler uscire dalla tela. L’opera diventa specchio incessante dell’intimità di ognuno di noi. Un dialogo tra materia e individuo.